Le Frodi nel mondo Assicurativo di Marco Contini

Lascia un commento

11 febbraio 2016 di ilbroker

Le Frodi in Assicurazione nel Mercato Assicurativo Nazionale

Premetto che quando l’Amico Mirko Odepemko mi ha parlato di tenere una Rubrica settimanale sul Blog “ Il Broker “ da Lui fondato non nascondo che non ho pensato nemmeno un minuto a dire di no!

L’occasione di poter, settimanalmente, parlare di un argomento cosi di attualità, cosi mutevole e cosi complesso ha generato in me, che mi occupo ormai dal lontano 1993 di tale problematica, un senso di entusiasmo mai sopito.

Gli argomenti che settimanalmente cercherò di trattare spazieranno , volta per volta , sia su temi di ordine generale, partendo dal Ramo Rca, toccando tutti i Rami assicurativi dove la frode si annida ( e non nascondo che non mancheranno, penso anche per gli addetti ai lavori, le sorprese ) sia su argomenti più specifici e di nicchia .

Parleremo della Tecnologia che oggi è portata sempre più ad esaltare secondo tecniche di Business Intelligence su come si può individuare, anzi prevedere una Frode in assicurazioni .

Esploreremo il campo delle opportunità che una attività di Prevenzione e Repressione del fenomeno fraudolento su tutti i Rami permette di avere a livello di Utili e Risparmi, il più conosciuto Saving che oggi stesso viene considerato dalla Vigilanza un elemento, obbligatorio nella sua comunicazione per la parte RCA, ma che anche in altri Rami di esercizio consente alla Impresa Assicurativa di fare eccellenti risparmi che vanno a rimpinguare, in positivo, il Bilancio della Impresa .

Analizzeremo anche come la Vigilanza assicurativa interviene presso le aziende con vere e proprie Ispezioni e su come si possano gestire al meglio le stesse e non solo subirle passivamente.

Fare oggi attività Antifrode vuol dire anche migliorare la qualità della liquidazione dei sinistri e, soprattutto, anche se non da tutti percepito e percepibile, rendere il Portafoglio delle proprie Polizze di maggiore qualità.

Le Imprese assicurative che oggi fanno Antifrode secondo una metodologia accurata e studiata possono raggiungere risultati sempre migliori anche attraverso la Formazione Antifrode, argomento che toccheremo molte volte nelle analisi e negli studi di cui parlerò nella Rubrica.

Un detto antico dice che è meglio Prevenire che Reprimere: per fare ciò bisogna avere gli strumenti necessari e fornire alla Struttura Antifrode gli strumenti giusti vuol dire Investire .

Quando quello che una azienda spende in attività Antifrode verrà letto dal Management, dai vertici aziendali, come Investimento e non solo e soltanto come Costo il risultato si potrà dire raggiunto.

La cosa che mi aspetto, come dicevo a Mirko, dal tenere questa Rubrica settimanale , sarà soprattutto l’interazione con il pubblico dei numerosi lettori che so essere interessati a tutti gli argomenti che vengono pubblicati anche dagli altri autorevoli autori del Blog.

Sono pronto a rispondere a tutti i quesiti, a tutte le domande, a tutti i dubbi che arriveranno alla Redazione e che saranno solo uno stimolo in più per poter interagire, come piace a me, con i lettori che non è detto debbano essere solo gli specialisti del settore ma anche con tutti coloro che vedono nella frode un classico e tipico fenomeno alla Italiana che esiste e che come tale va sopportata e che così non deve essere!.

Il malcostume esiste dovunque : è vero che in Italia il Fenomeno della Frode, nella sua ampiezza e virulenza rispetto ad altri Paesi Europei, è anche legato ad una legislazione che non ci aiuta, quella stessa legislazione che verrà qui commentata volta per volta ( e se del caso, con rispetto criticata ) critiche ed argomentazioni che su queste pagine serviranno come approfondimento e ,forse anche come stimolo, per il legislatore affinché si possa dare maggior voce alle compagnie assicurative che , anche grazie all’Ania cercano di far capire a chi le leggi le deve fare che trascurare la frode in assicurazione non consente di, tra le altre cose, agire in maniera decisa sul costo delle Polizze stesse.

Ma su questo vedremo per gradi di approfondire volta per volta.

Ci sarà molto da scrivere e spero molto da commentare.

Il primo argomento della prossima settimana sarà la Rca: non potevo non parlare dal Ramo più conosciuto e più barbaramente attaccato dalla criminalità organizzata che vive di Frodi. Sarà anche perche’ il più diffuso e quello che anche la Vigilanza (Ivass) tratta con maggior cura ed interesse.

A presto

Marco Contini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 1,123,347 Visite

Segui assieme ad altri 7.341 follower

TANTE NOVITA’!!!

Il Grande Giorno30 gennaio 2017
10 giorni ancora.

RC AGENTI e BROKER

Barrington & Partners

News on the Road

AssiTV

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: