Intervista al Top Manager – Maurizio Taglietti – Direttore Generale METLIFE Italia

Lascia un commento

4 maggio 2016 di ilbroker

Taglietti 1Siamo molto orgogliosi di avere qui con noi, quest’oggi, il Dr. Maurizio Taglietti – General Manager di MetLife Italia. Lo conosciamo bene come professionista perché in questi ultimi anni abbiamo avuto modo di poterlo intervistare ed incontrare, ma è sempre un grande piacere poter parlare con lui. Iniziamo subito con la prima domanda.

SOAVE: “Ci racconta brevemente la sua carriera nel mondo assicurativo e il segreto per diventare un top manager di un’importante Compagnia come MetLife?”

TAGLIETTI: Il mio percorso professionale è caratterizzato da una lunga esperienza in ambito finanziario e assicurativo, costruita assumendo ruoli di crescente responsabilità sempre in grandi aziende, quasi sempre di respiro internazionale. Ho iniziato in Allianz Assicurazioni, Italia Assicurazioni, Gruppo Duomo Assicurazioni ed Europ Assistance, in cui mi sono occupato di sviluppo commerciale e di marketing. Successivamente mi sono “spostato” in ambito finanziario, dapprima in PSA Banque (Gruppo PSA Peugeot-Citroen) come Direttore Marketing e poi in Citigroup come Direttore Marketing di CitiFinancial, per poi essere nominato Insurance Director per tutte le attività retail di Citigroup.

L’approdo in quella che è oggi MetLife è avvenuto nel 2006, anno in cui ho accettato la proposta di Alico Italia, compagnia vita allora appartenente al gruppo AIG ed acquisita da MetLife nel 2010. La mia responsabilità era quella di sviluppare il business della società attraverso accordi con banche, finanziarie e grandi aziende con il ruolo di Senior Director Bancassurance & Partnerships. Ruolo che mi ha permesso di consolidare il posizionamento di MetLife come leader indipendente nel competitivo segmento della creditor protection insurance ed avviare il processo di diversificazione del business che ha portato alla trasformazione ed alla crescita della compagnia negli ultimi anni. Nel 2012, visti i risultati ottenuti in Italia, mi è stato affidato il compito di guidare anche altri Paesi europei, responsabilità per la quale ho assunto il ruolo di Head of Bancassurance per la regione Western Europe.

A settembre 2013, ho preso la guida della società con la nomina a General Manager. Segreti? Non penso ci siano segreti, credo invece molto nell’impegno e nel valore dell’esperienza. Ho sempre dato il massimo cercando di cogliere le opportunità che mi si sono presentate, sempre tenendo conto dei valori in cui credo ovvero responsabilità, onestà e nella dedizione non solo al lavoro ma anche alla famiglia che per me è molto importante. Ho avuto sicuramente la “fortuna” di costruire il mio percorso professionale in aziende strutturate in cui ho potuto acquisire molto know how con relativa rapidità, in un settore particolarmente complesso in cui l’esperienza diretta e la conoscenza delle dinamiche del mercato sono fondamentali per la riuscita di un business.

grattacielo MetLifeSOAVE:“Si parla spesso di digitalizzazione e dell’applicazione dei nuovi mezzi di comunicazione (social network) per le Compagnie e gli Agenti. MetLife come sta affrontando tale sfida e come si comporterà in futuro?”

TAGLIETTI: Stiamo tutti sicuramente assistendo ad una fase storica in cui l’evoluzione tecnologica è capace di influenzare in maniera forte il mondo del business con modalità, velocità ed impatti diversi a seconda del settore. Sebbene il mondo finanziario ed assicurativo non può dirsi tra i più veloci in quest’ambito, anche noi vogliamo essere protagonisti di questa fase e stiamo lavorando per sfruttare le opportunità del digital, sia nell’ottica di rendere più efficace la nostra organizzazione, sia nell’ottica di migliorare il servizio che offriamo al cliente ed ai partner distributivi. I social media sono parte della nostra digital roadmap, ma si collocano in un piano che prevede diverse azioni. In primis stiamo agendo per cogliere la sfida del mobile attraverso un rafforzamento delle piattaforme web cosiddette responsive. Stiamo affrontando questa sfida analizzando a fondo i comportamenti dei nostri clienti attuali e di quelli potenziali in modo da creare un ecosistema digitale che possa offrire loro contenuti di valore, permettendo di fruirli al meglio sullo strumento di navigazione preferito. I social media sono uno degli elementi, senz’altro importante ma non unico, di questo eco-sistema che stiamo immaginando e che diverrà gradualmente realtà entro l’anno.

SOAVE:“Come è stato, se può anticiparlo, il risultato del 2015 della Compagnia?”

Taglietti 2TAGLIETTI: Non posso dare anticipazioni puntuali in quanto, come società quotata al NYSE, abbiamo delle regole di riservatezza da rispettare sui risultati. I premi saranno presto pubblicati da ANIA e sarà quindi visibile la crescita che abbiamo fatto. La nostra soddisfazione, inoltre, è stata, oltre ad aver confermato il buon andamento del business storico, ovvero la produzione derivante dalle partnership con banche e finanziarie, quella di aver aumentato la nostra presenza sul mercato consumer, grazie agli ottimi risultati che la nostra linea di business “Direct to Consumer” sta ottenendo ed al contributo degli agenti e dei broker che collaborano ormai stabilmente con noi nella distribuzione di offerte per la protezione individuale, ovvero di tcm e infortuni.

SOAVE:“Abbiamo notato che negli anni avete avuto cambiamenti nella distribuzione, ci racconta gli stessi cambiamenti e se procederete su questa strada oppure avete delle sorprese in questo senso?”

TAGLIETTI: La strategia distributiva che abbiamo scelto già diversi anni fa, basata sulla multicanalità, sta mostrando i propri frutti. Abbiamo deciso, proprio per ampliare la nostra presenza nell’area della protezione delle famiglie, di rafforzare il Direct to Consumer operando anche su web e di puntare sugli intermediari assicurativi indipendenti non solo per la linea corporate, ma anche per le polizze individuali. Prima di compiere queste scelte, come ricorda, la nostra distribuzione era costituita dai partner bancari e finanziari, prevalentemente per la distribuzione di polizze di protezione di mutui e finanziamenti, e dai broker per le soluzioni di Employee Benefits. Oggi abbiamo una capacità distributiva più ampia ed una gamma di offerta più variegata. Una scelta che si è dimostrata vincente perché, oltre a crescere sui nuovi business, abbiamo non solo consolidato ma anche accresciuto i nostri risultati sul business storico. Sicuramente abbiamo beneficiato anche dei segnali di ripresa del mercato, ma di fatto questo ci ha fatto guadagnare terreno anche al nostre interno, visto che nel 2015 ci siamo posizionati come una delle migliori operations di MetLife nella regione EMEA, risultato di cui siamo molto orgogliosi.

SOAVE: Le poniamo un’ ultimissima domanda, che ci sta molto a cuore, anche se sappiamo quanto siano restrittive le policy delle Compagnie a svelarci, in anteprima, qualche loro prodotto o mossa sul mercato. Ci proviamo comunque: “Ci può svelare qualche “primizia” sul futuro di MetLife?”


Grattacielo MetLife2TAGLIETTI:
Non preferisce le sorprese? Come ha giustamente osservato, non posso darle anticipazioni ma posso dirle che continueremo a seguire la linea strategica che le ho appena esposto che vede la nostra presenza nei canali distributivi citati, ovvero la Bancassicurazione, la vendita diretta sia telefonica sia web e gli intermediari assicurativi indipendenti, ovvero agenti e broker, con un rafforzamento dell’offerta nei rami in cui operiamo, ovvero vita e salute.

Ad esempio, novità freschissima ma non ancora annunciata alla stampa è il lancio della nostra nuova offerta infortuni Pronta Mente destinata alla rete di intermediari indipendenti, che va ad affiancarsi all’ottima TCM Libera Mente, polizza considerata tra le migliori del mercato praticamente dalla totalità degli intermediari che collaborano stabilmente con noi.

Ringraziamo moltissimo il Dr. Maurizio Taglietti e Vi aspettiamo fra due settimane con un’altra importante intervista ad un noto Top Manager italiano.

Avv. Gian Carlo Soave

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 1,354,239 Visite

Segui assieme ad altri 7.939 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

SAVE DATE – Sicuri & Protetti

AssiTV

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: