Assicurazioni il comando è multinazionale

Lascia un commento

13 giugno 2016 di ilbroker


Il tedesco Buberl capo di Axa, l’italiano Greco di Zurich, il francese Donnet del Leone: i big fanno scelte «crossborder »
Dunque, c’è un top manager italiano che comanda in Svizzera, un tedesco in Francia, un francese in Italia…a leggerla così potrebbe sembrare l’inizio di una di quelle barzellette (non sempre politically correct) che un tempo andavano molto di moda. Invece è la fotografia senza nomi ma affatto «seria» di quanto sta accadendo oggi al vertice dei big assicurativi europei.
Un incrocio di cambi della guardia «crossborder» che dimostra una volta di più quanto il mercato assicurativo stia diventando internazionale, perdendo disomogeneità «regionali». Anche perché le compagnie tedesche, francesi, italiane o spagnole hanno in comune sia problemi strategici come guadagnare con i tassi d’interesse a zero o sotto (da tempo e in prospettiva), sia le soluzioni, che fanno riferimento al mix di portafoglio prodotti, all’articolazione multicanale della struttura di vendita, al taglio dei costi e agli investimenti in piattaforme hi-tech e big data.

[..] segue nel quotidiano

FONTE: Corriere Economia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 1,688,133 Visite

Segui assieme ad altri 8.643 follower

AEC SpA

AFI – ESCA

ACB

AssiTV

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: