Assicurazioni e calamità naturali, una storia di dossier mancati

2

25 agosto 2016 di ilbroker

Riportiamo parte di un interessante articolo. Potrete leggerlo integralmente cliccando qui

Una polizza assicurativa per le calamità naturali, come i terremoti e le alluvioni, per tutte le regioni italiane senza che le compagnie possano scegliere discrezionalmente le zone dove assicurare. È l’ipotesi di cui più volte si è discusso nel nostro paese, nelle istituzioni e fuori, soprattutto a ridosso di eventi calamitosi, ma che non ha mai trovato concreta attuazione. È probabile che dopo il sisma di questa notte, che hanno colpito diverse zone del Centro Italia, il tema torni all’ordine del giorno. Negli anni le ipotesi per introdurre un sistema di polizze antiterremoti o simili (obbligatorie o facoltative) sono state diverse. Nessun governo ha dato però seguito ai progetti. E così l’Italia è rimasta indietro sopratutto rispetto ad altri paesi europei come Belgio, Danimarca, Spagna, Ungheria, Francia, Turchia e Gran Bretagna. 
LE COPERTURE ITALIANE – Mentre in molti paesi esteri sono le assicurazioni a farsi carico dei rischi (vedi la Francia) in Italia è lo Stato che continua a sobbarcarsi i costi delle ricostruzioni e non sempre in modo efficace e celere. Già da qualche anno le polizze per gli eventi calamitosi esistono, ma la loro diffusione è bassa. Secondo un dossier del 2015 di Ania, l’associazione delle imprese assicuratrici, la diffusione tra le abitazioni di polizze per terremoti e alluvioni resta medio-bassa. “Un’impresa che intenda coprire il rischio alluvione con un assicuratore – si legge nel dossier di Ania – trova facilmente sul mercato una polizza che fa al caso suo. Normalmente si configura come estensione ai principali rischi inclusi nelle polizze multirischio. Diverso è il caso delle abitazioni private. In questo caso l’ombrello assicurativo si apre a metà. Da qualche anno si vanno diffondendo sul mercato polizze che coprono il rischio terremoto. Una protezione specifica per le alluvioni non è invece facilmente reperibile”. Non solo, al momento per le compagnie italiane non c’è l’obbligo di assicurare tutto il territorio italiano senza fare distinzioni. In sostanza possono decidere con discrezione assoluta le zone dove assicurare, privilegiando quelle dove il rischio è vicino allo zero. 

2 thoughts on “Assicurazioni e calamità naturali, una storia di dossier mancati

  1. Vilma Romualdi ha detto:

    Vi prego voler Modificare il mio indirizzo email dove spedire la newletter: vilma.romualdi@gmail.com
    Grazie e saluti.

    Vilma Romualdi
    ________________________________________
    Via A. Bargoni, 8 – 00153 Roma
    Telefono: +39 0683090 225
    Mobile: +39 329 8326296
    Fax: +39 0658334546
    E-Mail: vilma.romualdi@gbsspa.it
    Internet: http://www.gbsspa.it

    ATTENZIONE: questo messaggio di posta elettronica contiene informazioni di carattere confidenziale rivolte esclusivamente al destinatario sopra indicato.
    E’ vietato l’uso, la diffusione, distribuzione o riproduzione da parte di ogni altra persona. Nel caso aveste ricevuto questo messaggio di posta elettronica per errore, siete pregati di segnalarlo immediatamente al mittente e distruggere definitivamente da ogni supporto elettronico o cartaceo quanto ricevuto (compresi i file allegati) senza farne copia. Qualsivoglia utilizzo non autorizzato del contenuto di questo messaggio costituisce violazione dell’obbligo di non prendere cognizione della corrispondenza tra altri soggetti, salvo più grave illecito, ed espone il responsabile alle relative conseguenze.
    WARNING: this e-mail is confidential and may also contain privileged information. If you are not the intended recipient you are not authorised to read, print, save, process or disclose this message. If you have received this message by mistake, please inform the sender immediately and delete this e-mail, its attachments and any copies. Any use, distribution, reproduction or disclosure from any paper or electronic format by any person other than the intended recipient is strictly prohibited and the person responsible may incur penalties. Thank you!
    ________________________________________

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Quante visite?

  • 1,248,936 Visite

Segui assieme ad altri 7.698 follower

VIASAT: Sicuri & Protetti

AEC SpA

Italy Insurance Forum

AssiTV

Il Broker – Il Blog per l’Intermediario Assicurativo.

Direttore Responsabile: Dott. Luca Florenzano. Sede Editoriale: Via Goffredo Mameli, 1 / 2 - 16122 Genova. Testata Telematica - Iscrizione al n. 6/2016 del Registro Stampa presso il Tribunale di Genova con Decreto Presidenziale del 5 Agosto 2016.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: